Crea sito

Arrivati in una nuova città: cosa fare?

Arrivati in una nuova città: cosa fare?
Arrivare a destinazione.

Finalmente ce l’avete fatta, che abbiate organizzato il viaggio molto tempo prima o all’ultimo minuto sicuramente il tempo da quando vi siete decisi a quando siete effettivamente partiti vi è sembrato lunghissimo. Però alla fine avete chiuso la porta di casa assicurandovi di non aver dimenticato niente di importante e eccovi lì pronti all’avventura. Avete fatto tutto il viaggio pensando a tantissime idee riguardo cose da fare, vedere e scoprire. Probabilmente così tante da non bastare i giorni per tutto, ma alla fine questo è il bello di sognare, che tutto è possibile quando si sogna.
Poi finalmente arrivate e pieni di entusiasmo vi dirigete verso il posto dove alloggerete per poter lasciare la valigia. Fin qui tutto bene, lasciate le valigie e siete super felici e qui nasce il dubbio. Cosa facciamo adesso? Avete così tante cose che vi passano per la mente che non sapete minimamente da che parte cominciare. Cominciare subito a vedere le cose più famose ed importanti o girare un po’ a caso per scoprire la città? Comprare o meno l’abbonamento turistico per i mezzi pubblici? Queste sono solo alcune delle domande che vi passeranno probabilmente per la testa. Io oggi sarò qui a spiegarvi ciò che farei io.

Prima di tutto bisogna considerare a che ora si arriva e quanti giorni si sta. L’orario d’arrivo è importante perché ci permette di capire se conviene o meno cominciare a girare per musei o simili. Questo perché se si arriva la mattina relativamente presto si ha tutto il giorno per stare per musei e si può quindi cominciare a vedere le varie cose. Se invece si arriva verso il pomeriggio io non lo consiglierei perché si ha molto meno tempo a disposizione e si rischia di non poter vedere tutto ciò che si vuole perché il museo o altro che stiamo visitando deve chiudere. A questo punto è molto importante anche quanto starete perché se state pochi giorni allora vi consiglio di cominciare subito a vedere ciò che volete per evitare di perdere del tempo prezioso anche se non potrete vedere tantissimo.
Per quanto invece riguarda la domanda sugli abbonamenti turistici dipende molto dalla città dove andrete, se le cose che volete vedere sono vicine le une con le altre e che tipo di persone siete. La città è importante perché come è normale che sia più è piccola più è facilmente visitabile a piedi, punto che riporta al secondo. Anche la città fosse grande se le cose che vi interessano sono tutte vicine tra loro allora non avrete problemi perché rimarrete bene o male nella stessa area senza dover camminare eccessivamente. Se invece la città è mediamente grande e le varie cose da vedere non sono vicinissime allora dipende da voi, se siete capaci di camminare a lungo senza stancarvi eccessivamente.
Adesso vi parlo un po’ di me. Io generalmente ho sempre fatto viaggi di minimo 4/5 giorni che non considero troppo pochi. Gli ultimi due viaggi che ho fatto sono arrivata una volta di pomeriggio e una volta proprio di sera. Io anche essendo arrivata di pomeriggio, quindi con ancora qualche ora a disposizione per girare musei e simili, ho preferito farmi un giro per la città facendomi guidare dai miei piedi. Infatti volevo entrare nell’atmosfera del nuovo posto e farlo un po’ mio per sentirmi meno estranea e più a casa mia. Questo mi ha permesso di vedere posti veramente carini che altrimenti non avrei mai visto. Quindi diciamo che tendo le prime ore dal mio arrivo ad abituarmi alla città nuova e scoprirla un po’ con i miei tempi. Per quanto riguarda i mezzi pubblici questi ultimi due viaggi non li ho quasi mai utilizzati. Dico quasi perché a Madrid li ho utilizzati solo per andare dall’aeroporto a dove alloggiavo e viceversa e una cosa simile anche a Copenaghen dove però li ho utilizzati l’ultimo giorno anche per girare perché non avevo utilizzato la bici. Infatti mentre nel primo viaggio mi sono girata tutto ciò che volevo a piedi nel secondo ho affittato una bici, di cui vi ho raccontato in un articolo precedente.
Quindi questo è quello che faccio io quando arrivo in una nuova città e quello che vi consiglio di fare. Voi invece qual è la prima cosa che fate in una nuova città?

Share and like:

Lascia un commento