Crea sito

Andare in bici per la città

Andare in bici per la città

Girare una città in bici.

Probabilmente questa frase vi potrà sembrare un’utopia se venite da grandissime città piene di salite o discese dove macchine e mezzi pubblici la fanno da padrone e le piste ciclabili sono troppo poche per coprire l’intera area. Eppure, come ho scoperto sulla mia pelle, ci sono città dove una cosa del genere è possibile, anzi che dico possibile è una vera e propria realtà di tutti i giorni.
Sto parlando del mio ultimo viaggio dell’estate scorsa a Copenaghen. Ero già stata avvertita dall’amico che mi ospitava che lì tutti si spostavano in bici ma mai mi sarei aspettata quello che poi ho visto. Girano in bici veramente tutti, e con tutti intendo anche le persone anziane ed i bambini piccoli a cui viene insegnata questa arte fin dai primi anni. Per non parlare delle piste ciclabili, le si trova dappertutto e coprono quasi tutta la città. I pochi punti in cui non ci sono le piste in ogni caso si può tranquillamente stare sulla strada comune senza troppi rischi essendo le macchine molte meno.

Io piena di curiosità decisi di provare quest’esperienza e quindi eccomi lì la prima mattina di vacanza ad affittare una bicicletta pronta a sfrecciare per le vie della città. Mai mi sarei aspettata un’esperienza del genere. Con la mia bici e la mappa ho potuto dedicare il mio giorno alla visita della città senza dover aspettare mezzi pubblici o metterci una marea di tempo facendomela a piedi. La bici mi ha permesso di vedere cose che probabilmente mai avrei visto, infatti ad un certo punto a forza di pedalare mi ero persa la via del ritorno. Questo ha fatto sì che esplorassi punti che non erano in programma.
I giorni seguenti con il mio amico ci siamo sempre spostati in bici e nonostante io non sia minimamente capace ad andarci e più di una volta abbia rischiato di cadere sono riuscita ugualmente ad apprezzare questa nuova esperienza. Stare lì che pedali mentre tutto attorno a te cambia e senti l’aria sul viso è un’esperienza che non saprei descrivere. Si potrebbe pensare che sia più facile muoversi in macchina, in fondo va più veloce ed è più comoda. Ma il punto è proprio questo, sarà pure veloce e comoda ma proprio per questo non ti permette di godere il viaggio. In bici invece sei presente nel momento, fai parte attiva del movimento e puoi fermarti pressoché ovunque se c’è qualcosa che attira la tua attenzione, cosa che con la macchina non si può fare.
Per non parlare del bene che fa a livello fisico e all’ambiente, ci si mantiene in forma e non si inquina. Proprio per questo io consiglierei a chiunque faccia una vacanza in città dove il mezzo di trasporto più usato è la bici di affittarne una e provare a girarsela così, pedalata dopo pedalata. E se è il tempo atmosferico a preoccuparvi, se temete che possa piovere mentre state in bici vi assicuro che sopravvivrete comunque, un po’ di pioggia non ha mai ucciso nessuno. Se sono riuscita a farlo io potrete benissimo farlo anche voi, non c’è niente che ve lo impedisca.
Piuttosto la cosa che vi raccomando di fare, in particolare se non siete esperti ciclisti ma in realtà anche se lo siete è quella di procurarvi un casco perché anche se brutto o antiestetico o quello che volete se per qualsiasi motivo cadete può evitare che vi facciate eccessivamente male. Quindi ricapitolando, usate la bici quando potete perché è una bellissima esperienza, ma fatelo sempre in sicurezza.
E voi avete mai girato una città completamente in bici?

Share and like:

Lascia un commento